WorkDesk Manager Console

 

WorkDesk Manager Console è il pannello di gestione di tutta la WorkDesk Suite.

E' un'applicazione web realizzata con quattro obiettivi guida:

  1. usabilità: l'utilizzo di tecnologia AJAX (sfruttando messaggi in formato XML/JSON) rende la console molto facile da utilizzare per tutti gli utenti dell'azienda; il tempo di formazione è quindi minimo e questo comporta una notevole riduzione dei costi di implementazione;

  • modularità: ogni componente è indipendente e può essere installato in modalità “stand-alone”;

  • flessibilità: le varie “viste” web sono configurabili in modo da adattarsi al modo di lavorare dell'utente;

  • velocità: sia l'interfaccia grafica sia l'applicazione sono state curate per garantire le massime performance;

  • centralità: tutta la gestione della Suite è centralizzata.

 

Tutte le operazione di gestione e amministrazione sono affidate al WorkDesk Administrator Panel. Questo modulo offre una serie di operazione “sistemistiche”, fra cui:

  1. gestione, localizzazione e configurazione dei dispositivi mobili → attraverso una comunicazione real-time fra dispositivo e console è possibile recuperare lo stato del palmare e, se necessario, intervenire da remoto per correggere eventuali problemi; la comunicazione fra PDA e server può essere sia via web sia via SMS;

  2. configurazione del modulo Factory: il modulo Factory consente l'interfacciamento del WorkDesk Enterprise Server con i sistemi back end; la configurazione del Factory e la scelta del dispositivo di back end avviene in un'apposita area del pannello di amministrazione;

  3. risoluzione dei problemi: permette di visualizzare il log dell'Enterprise Server (anche da remoto);

  4. configurazione del WorkDesk Engine → permette di intervenire sui parametri base del modulo Engine (necessario se si vogliono effettuare delle operazioni di tuning);

  5. gestione della versione dei dispositivi mobili → dal pannello di controllo è possibile installare una nuova versione del software per i dispositivi PDA/SmartPhone; il software viene poi distribuito su richiesta dei vari client, oppure, l'amministratore può scegliere di forzare l'installazione inviando un semplice SMS di notifica al Mobile WorkDesk.

 

 

WorkDesk Scheduler permette la schedulazione di tutte le risorse dell'azienda e la gestione del ciclo di vista delle chiamate dei clienti. La schedulazione gestisce i tempi di paura/riposo della sigola risorsa, può essere manuale o automatica (attraverso il Dispatcher). Ogni responsabile vede in tempo reale il risultato della sua pianificazione sul sistema back end (ad esempio Oracle JDEwards Enterprise One).

 

 

Ogni tecnico può essere associato ad una missione richiesta da un cliente. L'architettura SOA e il modulo Factory permettono di avvisare in tempo reale sia la risorsa pianificata, sia il sistema back end, di tutte le operazioni effettuate dalla console di amministrazione.

Il WorkDesk Scheduler permette un'associazione manuale del tecnico con la missione a lui assegnata. Il WorkDesk Dispatcher implementa una serie di algoritmi complessi che permettono di effettuare quest'operazione in modo totalmente automatico. In particolare, il Dispatcher dopo aver ricevuto una serie di dati in input, fra cui ricordiamo:

  1. risorse e loro competenze;

  2. pianificazione attuale delle risorse (completa di ferie e riposi);

  3. missioni da svolgere (per ogni missione qual è il problema da risolvere);

  4. clienti e loro localizzazione geografica.

 

Il WorkDesk Dispatcher, applicando algoritmi di ricerca operativa e schedulazione delle risorse, riesce a risolvere i più complessi problemi di gestione della forza lavoro. Questo componente è dotato di una base di conoscenza (KB) da dove può recuperare (e fornire) informazioni su tutti gli interventi gestiti in passato.

Il Dispatcher fornisce la Suite un notevole valore aggiunto in quanto è possibile ridurre i costi di gestione delle flotte (l'ottimizzazione permette di ridurre i costi relativi al carburante). Inoltre, un'ottimizzazione dei trasporti/itinerari può portare ad una riduzione delle emissione nocive e quindi ad un minor impatto ambientale.

 

 

La configurazione, l'inserimento, la modifica dei dati dei clienti, delle missioni e di tutti gli altri dati avviene attraverso il WorkDesk DashBoard. Tutte le operazioni fatte vengono replicate sul sistema back end in due modalità (a discrezione dell'amministratore):

  • batch (attraverso una serie di job schedulati);

  • real-time.

 

 

Attraverso il WorkDesk Map è possibile visualizzare gli itinerari compiuti dai vari tecnici. Questo modulo può essere configurato per integrarsi in maniera automatica con un servizio di geo localizzazione, fra cui:

  1. Google Maps ;

  2. Microsoft Visual Earth;

  3. Yahoo Maps ;

  4. OpenStreeMap

Oltre agli itinerari è possibile visualizzare la localizzazione geografica di tutti i clienti, delle filiali, ...; la visualizzazione della posizione della forza lavoro è sempre in tempo reale.

 

 

 

 

 

 

 

 

Work Desk Manager Console è sviluppato interamente in Java, rispecchia gli standard web/enterprise, ed e quindi installabile su application server come:

  • Oracle Application Server ;

  • Oracle WebLogic Server;

  • IBM WebSphere Application Server;

  • Apache Tomcat;

  • altri J2EE container.

 

 

Oracle_logos